vini

 

 

ROSSI

Rosso Giulara
Rosso Fontebiga
Rosso Cimarella

 

 

BIANCHI

— Bianco Marì
Bianco Vellente
Bianco Lazzarino

 

 

SPUMANTI

Risù Rosè

Bianco Marì Giulara Villa Lazzarini

BIANCO
MARÌ

MARCHE BIANCO IGP

2014

Territorio: Marche – Macerata.
Località: Cimarella.
Vitigni: Maceratino 90%, Chardonnay 10%.
Gradazione alcolica: 11,5% vol.
Numero Bottiglie: 13.000.
Anno d’impianto dei vigneti: 2012.
Orientamento filari: sud/est-nord/ovest.
Altitudine s.l.m.: 182m.
Terreno: collinare, medio impasto tendente all’argilloso.
Densità ceppi per ettaro: 4000.
Sistema di allevamento: guyot.
Produzione media per ettaro: 80 quintali.
Gestione del suolo: inerbimento naturale nell’interfila e lavorazione meccanica nel sottofila.
Metodo di conduzione: difesa integrata.
Momento vendemmiale: 25 settembre 2014.
Modalità vendemmia: raccolta manuale, trasporto in cassettoni e selezione manuale dei grappoli.
Vinificazione: pulizia del mosto per decantazione a freddo e fermentazione per 10 giorni a temperatura controllata.
Descrizione organolettica: di colore giallo paglierino tenue con appena percettibili riflessi verdastri. Naso. I profumi primari e secondari si mettono mostra sentori fruttati di pesca ed albicocca, mela verde accompagnati da quelli floreali di biancospino. In bocca risulta fresco, equilibrato, con un moderato tenore alcolico, caratteristiche che ne fanno un vino da gustare in giovinezza e da godersi nel periodo estivo, magari anche come aperitivo.
Abbinamenti: antipasti di mare, pesce fritto oppure alla griglia. Si abbina bene alle paste con sughi delicati oppure a risotti alle verdure. Grazie alla sua acidità può accompagnare anche carni lesse, anche con un certo grado di grassezza.
Temperatura servizio: 8-10° C.